21/05:L’importanza della socializzazione tra cuccioli pelosi e non

bimbo-mamma-cane.600Il bambino ama istintivamente il cane e per questo sogna di poter dividere la propria vita con il *migliore amico* dell’uomo: e se le cose cambiano, può essere la conseguenza di un trauma o di un atteggiamento errato instaurato da parte dei genitori.

Questo binomio cane – bambino può diventare formidabile, educativo e sicuramente molto più istruttivo di tanti giochi che in realtà non hanno proprio nulla del fascino di una zampata sul petto, di un ciuffo di peli a terra o di una bella leccata in viso. Affiancare la vita di un bambino a quella di un cane la renderà senz’altro più divertente e brillante, renderà vivo il suo spirito e gli permetterà di sviluppare e concepire una serie di valori che purtroppo, oggi, vanno ormai scomparendo, come l’umanità e l’umiltà. Un cane può essere un compagno di giochi e di avventure incredibili, può essere un ottimo insegnante di vita, può insegnare al bambino che un essere vivente è diverso da un peluche e che necessita del suo rispetto, può perfino insegnargli i primi rudimenti del dolore, il significato del distacco definitivo una volta che se ne sarà andato sul Ponte dell’Arcobaleno.

Eppure, nonostante tutto questo, ci sono ancora genitori che tendono a riversare sui figli le proprie paure, le proprie fobie, non capendo invece che il loro atteggiamento positivo è importante ai fini del corretto sviluppo del bambino.

SICS

Un bambino che teme i cani non avrà un buon rapporto con la natura e questo disturberà il suo carattere; per questo è fondamentale capire che un approccio sbagliato che parte dal genitore, nei confronti dell’animale, andrà senza dubbio ad influire negativamente sulla visione del bambino, che imiterà di conseguenza l’atteggiamento dell’adulto, diventa evidente l’importanza di una buona socializzazione di qualsiasi cane nei rapporti con i bambini e di una buona educazione di quest’ultimi, che devono imparare a rapportarsi in maniera corretta con i cani.

Lo vedremo insieme agli addestratori della SICS che da poco seguono un importante progetto nei reparti pediatria di alcuni ospedali in Italia.
Domenica 21 maggio dalle ore 10.30 alle 12.00 presso KidsLab con SICS

Evento su prenotazione, iscriviti compilando il form